Fusilli integrali salmone e…

A dieta con la Van…vi faro’ scoprire la mia dieta, non cartacea ma direttamente insegnandovi le ricette.
img_20170215_130150_959

 

Quando si è a dieta spesso vengono eliminati i carboidrati, un po’ si resiste fino a quando come diciamo a Bologna ” ci dai la molla” ed ADDIO dieta. Vi faccio vedere cosa mangio io quando ho voglia di pasta  e limito i danni😉!  Vi dico un segreto… i pranzi improvvisati sono quello che mi riescono meglio! Ma adesso prepariamo la ricetta assieme… per iniziare vi dico che preferisco il cibo fresco, cerco di evitare quello surgelato ma poi vedete voi, la cosa importante è trovare un proprio equilibrio. Allora iniziamo a preparare i nostri fusilli con salmone pomodori e pesto che dà quel sapore in più, le dosi sono per una persona ! Vi lascio anche qualche curiosità sugli alimenti che usiamo…


Curiosità
Pasta integrale
è molto simile a quella “di semola” o “di semolato” bianca; vanta però un maggior contenuto in fibre, un apporto lipidico e proteico leggermente superiori e una minor concentrazione di carboidrati (anch’essa poco significativa). Si evidenziano anche quantità più importanti di vitamine (soprattutto del gruppo B, in particolare la Niacina, ma anche della E) e di sali minerali (prevalentemente magnesio, ferro e potassio). La pasta integrale ha “più o meno” le stesse calorie della pasta bianca, con un carico glicemico quasi sovrapponibile; tuttavia, presenta un Indice Glicemico decisamente più contenuto (con variazioni legate alla forma del trafilato), mentre l’indice di sazietà è leggermente superiore.
Il salmone è un ottimo alimento, ricco di proteine, grassi polinsaturi, vitamine (Tiamina, Niacina, Vitamina B6, Vitamina B12) ed alcuni sali minerali (fosforo e selenio). Il contenuto in sodio è estremamente basso. Il salmone contiene molti grassi omega-tre (2 g/100 g). Nonostante questo ottimo valore esistono alcuni pesci ancor più ricchi di omega-tre come lo sgombro, le aringhe, molti oli vegetali (come quello di mandorle), il caviale e le uova di pesce in genere. Quando si griglia un trancio di salmone è bene farlo a temperature non troppo alte, poiché i grassi omega-tre sono particolarmente sensibili al calore.(cit my-personaltrainer.it)

20170215_121424


Ingredienti 1 persona (pranzo)
70g di pasta integrale
8 pomodorini
1 cucchiaino di pesto
70g salmone fresco spinato ( semplicemente dovete toccarlo con i polpastrelli e sentire se ci sono lische)

Procedimento
Mettere a bollire l’acqua in una casseruola capiente, appena l’ acqua bolle salarla e cuocete la pasta al dente.
Mettete il salmone direttamente  nella padella antiaderente (senza olio, il salmone farà il suo) cuocete per qualche minuto, infine aggiungete i pomodorini e pesto.
Una volta cotta la pasta fatela saltare con il condimento! Servite caldo.

VUOI RIMANERE AGGIORNATO SULLE RICETTE? SEGUIMI !!! SE L’ARTICOLO TI È PIACIUTO O VUOI FARMI DELLE DOMANDE, FAMMELO SAPERE LASCIANDO UN COMMENTO, SARÒ FELICE DI RISPONDERTI!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...