Briosche dolci

Le briosche dolci Francesi

Mi ricordo la prima volta che ho mangiato le briosche, il mio primo viaggio in Francia con quello che adesso è mio marito, avevamo ventanni, ma già ci piaceva mangiare bene e in particolare mangiare i piatti della tradizione e quelle briosche Francesi erano ovunque.

2018briosche francese

Quest’estate in uno dei suoi viaggi in Francia mi ha portato a casa le stesse briosche, da lì ho iniziato a provare e riprovare per trovare la ricetta giusta . Queste briosche sono poco dolci e soffici, ho provato anche la ricetta con farina bianca e con panna vegetale il risultato cambia di poco.

Questa colazione piace tantissimo a mio marito, ci tenevo tanto a trovare la ricetta perfetta e questa lo vaglio dedicare a lui.

2018briosche francese2

Infilate il grembiule, lavatevi le mani che iniziamo…

Ingredienti per 10 briosche
200gr Farina di farro
200gr farina manitoba
25gr lievito di birra
120 di panna liquida
1 cucchiaio di miele
100 zucchero di canna
2 uova +1 tuorlo
1 cucchiaio di estratto di vaniglia
Spennellare le briosche : 1 tuorlo e 1 cucchiaio di panna

Preparazione
Mettete a scaldare la panna per poi scioglierci il lievito di birra assieme al miele, e lasciate riposare 10 minuti.

Preparate a parte le farine, zucchero i tuorli , la vaniglia ed iniziate a lavorarli. Aggiungete il lievito sciolto e continuate ad amalgamare i tutto fino ad ottenere un panetto omogeneo.

La consistenza della farina può cambiare in caso risulti troppo secco aggiungete all’impasto della panna a filo, oppure se dovesse risultare troppo morbido aggiungete farina.

Laciate lievitare 2 ore in una boule coperta da pellicola trasparente.

Una volta lievitata il panetto, stendetelo e poi fate qualche piega per far entrare aria all’impasto, e stendete con le manicercando di dare una forma tonta.

 

 

Tagliate a spicchi, ripiegate gli angoli della parte larga ed arrotolate.

 

 

Una volta preparati tutti i panetti spennellate con il composto d’ uovo e panna, lasciate lievitare almeno 2 ore già disposti  in una teglia con carta forno. Una volta lievitati preriscaldate il forno a 170° per 20/25 minuti. 

 

 

Potete anche organizzarvi preparandoli la sera e lasciandoli lievitare tutta la notte per poi cuocerli la mattina prima di colazione, mangiarli appena sfornati vi aiuterà ad iniziare meglio la giornata.
.

Non mi resta che salutarvi, vi aspetto alla prossima ricetta

____________________♥____________________

Se la ricetta vi è piaciuta condividetela
Se  replicate la ricetta e volete condividerla su instagram la pubblicherò su instagram stories taggandovi, mi trovate come vanessa_chef
usate i tag #vanessa_chef  #cuciaconlavan vi aspetto su Facebook ed Instagram

 

3 commenti Aggiungi il tuo

  1. Chiara ha detto:

    Ciao ricetta molto interessante! Posso chiederti delle info? Se non uso farina di farro? E preparando l’impasto alla sera prima posso diminuire il lievito? Grazie mille!

    Mi piace

    1. vanessachef ha detto:

      Per la farina puoi usare quella che preferisci non tutta integrale, perchè ho provato ma fanno fatica a lievitare, se aumenti il tempo di lievitazione puoi dimezzare la dose del lievito. Poi fammi sapere come vengono! Grazie Chiara

      Mi piace

  2. Chiara ha detto:

    Ciao ricetta molto interessante! Posso chiederti delle info? Se non uso farina di farro? E preparando l’impasto alla sera prima posso diminuire il lievito? Grazie mille!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...