Girella di pizza

Come trasformare una pizza in una girella gigante, ovviamente quando si cucina con i bambini tutto diventa divertente. Non avrei mai pensato di dover discutere sui piatti da cucinare con Giorgio di 7 anni, io volevo fare una pizza classica e lui ” mamma facciamo qualcosa di più goloso, trasformiamo la pizza in una girella” come dirgli di no… ed eccoci con le mani in pasta, qualche avanzo preso dal frigorifero e dal nulla abbiamo creato questa golosità. Con i miei figli un altro oggetto della discordia è ALLADINO un tormento positivo, devo nasconderlo perchè ho fatto l’errore di fare dei giochi con i bimbi ed adesso costruiscono  qualsiasi cosa, ALLADINO UN GRANDE AIUTO IN CUCINA MA NON SOLO.

girella salata di melanzane foto vanessa dallolio

Questa volta l’ho usato in cucina ho creato una semplice teglia tonda anzi, questa sera oltre ad infornare più pizze e girella di pizza non avevo abbastanza teglie e per fortuna con alladino problema risolto .

 

Basta con le chiacchere, vi lascio alla ricetta e fatemi sapere come vi siete trovati oppure raccontatemi la vostra versione!
Seguitemi vi aspetto su Facebook ed Instagram

Infilate il grembiule, lavatevi le mani che iniziamo…

 

Ingredienti
300gr farina 5 cereali
100gr fioretto di mais
qb acqua tiepida
25gr lievito di birra+ 1 cucchiaino di miele
20gr di sale
40gr d’olio oliva

250 gr pomodorino pachino
1 melanzana (saltata in padella con menta e aglio)
qb sale
qb origano
100gr mozzarella

Preparazione
Prendete una ciotola dove andrete a sciogliere circa in 100ml d’acqua tiepida il lievito con il miele e lasciate riposate per 5 minuti.

Unite le farine, il sale, l’olio, il lievito sciolto ed impastate a mano oppure con una planetaria,aggiungendo acqua tiepida,  una volta che l’impasto sarà liscio ed omogeneo lasciatelo nella ciotola e copritelo con pellicola per alimenti e lasciate riposare per 60 minuti circa.

Per aiutare la lievitazione nel periodo invernale metto a lievitare l’impasto nel forno spento con luce accesa.

Condite il pomodoro con olio e sale e origano, tagliate la mozzarella a cubetti.

Tagliate le melanzane a fette o cubetti come preferite e saltatele con uno spicchio d’aglio olio e menta, aggiustate di sale e salate.

Trascorso il tempo di lievitazione riprendete l’impasto che avrà ormai raddoppiato il suo volume, trasferitela su una spianatoia leggermente infarinata e stendete con il mattarello fino ad ottenere la forma allungata.

Farcite con pomodoro e mozzarella melanzane, il centro della pasta lasciando i bordi puliti, per poi unirli e chiuderli.

Mettete il rotolo di pizza nello stampo, spennellate con composto acqua e olio sempre d’oliva e lasciate lievitare un’altra ora.

Preriscaldate il forno a 180 gradi e cuocete per circa 30 minuti in funzione ventilato.

Lasciare intiepidire e servire.

 

 

In collaborazione con Materie plastiche Cotti

___________________________♥_____________________________

Se provate la ricetta e volete condividerla con me usate i tag #vanessa_chef  #cucinaconlavan vi aspetto su Facebook ed Instagram

Non mi resta che salutarvi, vi aspetto per la prossima ricetta!!!

2 commenti Aggiungi il tuo

  1. Nemo&Nancy ha detto:

    Ma è una bontà unica…Nemo&Nancy di NemoInCucina!!!

    Mi piace

    1. vanessachef ha detto:

      Grazie, se la provi mi farà piacere sapere la tua opinione.

      Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...