Pizza senza glutine

Difficile rinunciare alla pizza, in famiglia nessuno è celiaco ma io e Matilde siamo intolleranti e cerco sempre alternative al glutine, ho provato molte volte a fare la pizza usando farine senza glutine ma con scarso successo…. se non ce glutine non lievita!

20180728_115221

Ho provato un mix di farine pronto per pizza, l’idea non mi piaceva molto inizialmente ma poi visto il risultato ho pensato che fino a quando non troverò la ricetta perfetta come alternativa può andare bene.

Per fortuna io e Matilde abbiamo una leggera intolleranza ma ho delle amiche intolleranti e quando le invito a cena oltre al problema di cosa preparare anche le teglie non devono essere contaminate da glutine, con alladino ho risolto il problema, ogni teglia la creo al momento in questo modo nulla viene contaminato.

Alladino è un grande aiuto per chi ha questo tipo di problema, creare una teglia è facile e veloce, di varie forme perchè a casa mia nessuno si deve sentire diverso od un ospite.

 

Con Alladino posso creare qualsiasi forma …..

pizza casa vanessachef foto

 

a semplici teglie per pizza come questa che ho creato con Giorgio

pizza fotovanessachef

 

Basta con le chiacchere, vi lascio alla ricetta e fatemi sapere come vi siete trovati oppure raccontatemi la vostra versione!
Seguitemi vi aspetto su Facebook ed Instagram

Infilate il grembiule, lavatevi le mani che iniziamo…

Ingredienti
500gr mix farina senza glutine
qb acqua tiepida
25gr lievito di birra+ 1 cucchiaino di miele
15gr di sale
50gr olio d’oliva

 

250 gr pomodorino pachino
qb rucola
qb sale
qb origano
qb mozzarella

Preparazione
Prendete una ciotola dove andrete a sciogliere circa in 100ml d’acqua tiepida il lievito con il miele e lasciate riposate per 5 minuti.

Unite le farine, il sale, l’olio, il lievito sciolto ed impastate a mano oppure con una planetaria,aggiungendo acqua tiepida,  una volta che l’impasto sarà liscio ed omogeneo lasciatelo nella ciotola e copritelo con pellicola per alimenti e lasciate riposare per 60 minuti circa.

Per aiutare la lievitazione nel periodo invernale metto a lievitare l’impasto nel forno spento con luce accesa.

Condite il pomodoro con olio e sale e origano, tagliate la mozzarella a cubetti.

Trascorso il tempo di lievitazione riprendete l’impasto che avrà ormai raddoppiato il suo volume, sendetela direttamente nelle teglie, dividendola in 2 parti ricopritela e lasciatela lievitare per un altra ora.

Finita la seconda lievitazione, farcite con pomodoro, origano olio , preriscaldate il forno a 180 gradi e cuocete per circa 30 minuti in funzione ventilato.

a qualche minuto dalla fine aggiungete la mozzrella a piacere.

Se volete usare la pizza come contenitore aggiungete i condimenti a freddo.

 

In collaborazione con Materie plastiche Cotti

___________________________♥_____________________________

Se provate la ricetta e volete condividerla con me usate i tag #vanessa_chef  #cucinaconlavan vi aspetto su Facebook ed Instagram

Non mi resta che salutarvi, vi aspetto per la prossima ricetta!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...